Aggiornamenti itinerari

21/04/2022

15 La torre di Pramotton

Circa 150 metri di dislivello sotto a Prapousaz, fare attenzione a non seguire la freccia gialla che scende ma proseguire in piano verso est. vedi allegato

Allegato

21/04/2022

41 Lo stagno del Lozon e l’arboretum Vescoz

il larice monumentale è posizionato più a sud-est. In alternativa a scendere dall’itinerario meglio imboccare appena dopo Champlong il sentiero che porta direttamente al larice. vedere la cartina allegata con l’esatta posizione del larice e il percorso proporsto in verde/

Allegato

08/02/2022

23 Reille e Echallogne

Dopo Rielle è caduta una frana e il sentiero ha cambiato percorso.

Invece di:
Si passa sotto al rascard e si scende leggermente lungo un pendio esposto sino a raggiungere il fondo del canalone, lo si attraversa per poi risalire il ripido versante con l’aiuto di due caratteristiche scalette in legno.

Diventa
Sulla destra del rascard si risale la caratteristica scaletta in legno sino a portarsi nei pendii superiori. Si sale ripidi per poi attraversare tratti esposti e scendere per raggiungere il canalone, si risale sull’altro versante per poi scendere e arrivare al vecchio sentiero.

Allegato

03/02/2022

9 Il “grenier” di Saroun

A causa del grande incendio avvenuto a inizio febbraio 2022 le condizioni dell’itinerario possono essere cambiate

03/02/2022

8 La croce in pietra di Munrus

A causa del grande incendio avvenuto a inizio febbraio 2022 le condizioni dell’itinerario possono essere cambiate

20/12/2021

44 Ru Pompillard

Approfondito la descrizione della prima parte del percorso, aggiunto le frecce di percorrenza sulla cartina.

Allegato

01/12/2021

Altitudine massima
Nel libro non è specificata l’altitudine massima che si raggiunge (spesso il titolo dell’escursione non è alla quota massima). Nell’immagine allegata, per ogni escursione, è indicata la quota massima

Allegato

22/11/2021

29 Mazu e Fontaney

Alcuni alberi caduti sul sentiero prima di Mazu

22/11/2021

11 Il santuario di Notre-Dame-de-la-Garde

La grande agave ha fatto il fiore e purtroppo dopo muore. Nei pressi stanno nascendo le nuove piante.

Allegato